Elemento acqua

Classi: 4°, 5° scuola primaria, scuola secondaria di I grado

L’acqua, elemento essenziale per lo sviluppo della vita e l’evoluzione dell’uomo, sarà analizzata nelle sue caratteristiche chimico-fisiche sia teoricamente, quanto sperimentalmente. Rilievo verrà data al confronto tra acqua del rubinetto e in bottiglia.

1° lezione (classe – 2h) – Composizione dell’acqua e proprietà

Attraverso una lezione multimediale si esamineranno l’importanza dell’elemento acqua per la vita e l’uomo, la sua distribuzione, il consumo anche in relazione all’assetto geopolitico globale e le principali fonti di inquinamento. Si indagheranno inoltre le proprietà chimico-fisiche fondamentali (incomprimibilità, vasi comunicanti, tensione superficiale, spinta di Archimede) attraverso semplici esperimenti in aula.

Lezione multimediale:
– l’acqua elemento chiave per la nascita della vita e lo sviluppo della civiltà umana;
– il ciclo dell’acqua: evaporazione-condensazione-precipitazione-trasporto;
– i fattori che determinano il clima;
– le fonti di inquinamento e le conseguenze ambientali locali e globali;

Attività sperimentali:
– il tappo disubbidiente (tensione superficiale);
– la bilancia che non t’aspetti (legge di Archimede);
– cose che affondano e poi galleggiano (legge di Archimede);
– il diavoletto di Cartesio (legge di Archimede);
– la grande fuga dell’acqua (capillarità e vasi comunicanti);
– il vulcano a inchiostro (densità);
– utilizzo di un modello semplificato del ciclo dell’acqua.

2° lezione (classe – 2h) – L’acqua potabile

Lezione multimediale:
– l’acqua minerale: caratteristiche chimico fisiche, denominazione, etichettatura;
– la distribuzione dell’acqua sul pianeta e l’accesso delle popolazioni;
– l’acqua minerale in bottiglia e sue conseguenze ambientali.

Attività sperimentali:
– analisi dell’etichetta di acque in bottiglia;

3° lezione (escursione di 2h in ambiente naturale) – L’acqua dei fiumi

Escursione didattica in ambiente fluviale. Verranno riconosciute sul campo le caratteristiche principali e gli elementi morfologici di un fiume illustrati nel corso della precedente lezione (i terrazzi, le sponde, le barre, i meandri, i ripples, le lanche). Verranno analizzate la qualità chimico-fisiche delle acque (analisi chimiche e IBE – Indice Biotico Esteso) e verrà definito il suo grado di naturalità (IFF – Indice di Funzionalità Fluviale) tramite la compilazione di appropriate schede.

Attività sperimentali:
– indagini chimico-fisiche (Durezza, ossigeno, ph, temperatura, torbidità, fosfati);
– indice di qualità derivante dall’osservazione della microfauna (I.B.E.);
– indice di Funzionalità Fluviale (I.F.F.).