I giochi in legno

Questi giochi, da appoggiare su dei tavoli o cavalletti, prendono ispirazione principalmente dalla tradizione bretone, normanna e inglese, ma spaziano in tutto il Mondo e in tutte le culture. La loro semplicità li rende immediatamente giocabili e adatti a qualsiasi età, riuscendo a mettere a confronto generazioni, sessi e culture con l’unica certezza del divertimento.

Ogni gioco è un pezzo unico perché costruito a mano con materiali recuperati da bancali, biciclette, letti dogati e qualsiasi oggetto di uso comune, che non sia più utile per ciò che era stato ideato. Ludomastro smonta, rettifica le assi di legno e le assembla nuovamente  a formare entusiasmanti e divertenti giochi.

Nell’elenco qui sotto trovate l’elenco completo dei giochi disponibili per le vostre feste.

Aerobille – Dieci sfere di legno, cinque per ogni colore per differenziarle da quelle dell’avversario. Due giocatori si sfidano alternandosi a farle rotolare con la mano lungo il tavolo da gioco inclinato, in cerca dell’alloggio con il punteggio più alto. Un gioco che allena destrezza, sensibilità e abilità manuale.
Biliardo a barre – Gioco di destrezza consistente nel far rotolare una sfera agendo solamente sulle due barre inclinate, che allargandosi la fanno muovere in direzione contraria all’inclinazione delle stecche. L’obiettivo è cercare di fare cadere la sfera nella buca con il punteggio più alto ed anche più difficile da raggiungere.
Biliardo olandese – Gioco caratteristico dei Paesi Bassi, del Belgio e della Francia del nord. Consiste in un lungo piano di legno (fino a 240 cm)  su cui vanno fatte scorrere 30 pedine, cercando di farle entrare nelle buche che si aprono al fondo. Obiettivo è  cercare di totalizzare il punteggio maggiore.
Biliardo a ritorno – Gioco di abilità, in cui i giocatori devono far scivolare cinque pedine contro due elastici posti obliquamente agli angoli superiori della tavola, per fermarsi negli spazi delimitati e guadagnare i rispettivi punti. Il piano è inclinato e non è facile dosare la forza affinché le pedine si fermino nella zona punti, senza oltrepassarla. 
Biliardo japonais – A dispetto del nome è da annoverarsi tra i giochi di abilità francesi, in cui ogni giocatore a turno deve far rotolare 10 sfere verso dei buchi con valori differenti, per totalizzare il maggiore punteggio. Il piano è inclinato ed ogni sfera, se non va in buca al primo tentativo, può essere tirata una seconda ed ultima volta.
Clic ball – Tre corsie di legno leggermente inclinate con punteggi non lineari lungo il percorso, lungo le quali far rotolare altrettante sfere di legno, per cercare il punteggio maggiore, senza terminare allo zero posto al fondo, appena dopo il punteggio massimo.
Double chinois – Gioco di abilità manuale, consistente in un campo diviso a metà, alla cui sommità ci sono 4 buche per lato. Si fanno rotolare le sfere verso le buche, cercando di riempirle prima dell’avversario, stando attenti a non avvantaggiarlo!
Course formule ficelle – Due corsie parallele dove sono posizionare due automobiline da formula 1, ancorate ad un filo che deve essere tirato con brevi movimenti da uno degli spazi posti alle estremità del gioco, per farle procedere e completare il percorso più velocemente dell’avversario.
Le pulci – Intramontabile classico dove si devono catapultare le pedine nel canestro al centro del campo, facendo leva con un dito su una delle basi di lancio. Giocabile da due a quattro giocatori che si possono sfidare simultaneamente.
Palet petanque – La petanque è l’analogo delle bocce in Francia, in questa versione da tavolo a due giocatori o squadre, il pallino è un cerchio nero e le bocce pedine in legno. L’obiettivo consiste nell’avvicinarsi più dell’avversario al pallino facendo scivolare le pedine.
Passe trappe – Il gioco più adrenalinico e dai continui capovolgimenti di fronte. Un campo diviso a metà da un transetto con una porta e 5 pedine per campo da lanciare con gli elastici alle estremità. Vince il primo che libera la propria area.
Percorsi d’arrampicata – Si costituisce in un tavola quasi verticale, disseminata di buche, tra cui il giocatore deve far passare una biglia manovrata attraverso due cavi tenuti in mano, senza farvela mai cadere. Ottimo allenamento oculo-manuale.
Push roll – Le biglie rotolanti, una specie di gioco del 15 in formato gigante: due giocatori in simultanea devono far rotolare 15 biglie in un tabellone di 16 buche, per spostare le 4 nere centrali agli spigoli del campo da gioco. Vince il più veloce.
Tappo rimbalzo – Mutuato da un classico gioco popolare, ci si sfida a tirare un tappo a corona contro un’asta di legno per farlo rimbalzare all’indietro verso una zona contrassegnata da fasce di diverso punteggio.Tiro a segno ad elastici – Due giocatori si fronteggiano ai capi del tavolo con 10 pedina ciascuno, che devono essere fatte rimbalzare sugli elastici terminali, per poter raggiungere un bersaglio a differenti fasce di punteggio posto al centro.
Labirinto cooperativo – Labirinto da giocare in due o quattro persone che devono coordinare i propri movimenti per far raggiungere alla sfera il centro del gioco partendo dal cerchio più esterno.
Cornhole – Gioco di origine tedesca, trapiantato negli Stati Uniti nel dopoguerra, è in un tiro a segno con sacchetti ripieni di mais tirati da 6 metri di distanza verso un tabellone inclinato posto a terra con un foro ad una estremità.
Hockey da tavolo – Giocato ancora oggi su tavoli ad aria che riducono l’attrito, la nostra versione ritorna al classico: due manopole in legno con le quali i giocatori devono cercare di fare goal all’avversario tirando un disco anch’esso ligneo.
Passe trappe a 4 – La Versione a quattro giocatori dell’adrenalinico Passe trappe, che permette sfide all’ultima pedina sfidandosi tutti contro tutti o a squadre. La sua semplicità ed immediatezza lo rendono uno dei giochi più gettonati.
Culbuto – Sfere e buche hanno ispirato molti giochi, che, seppure con piccole variazioni, risultano tutti originali e differenti. Scopo del Culbuto è far rotolare le sfere nei buchi, tenendo il gioco con le mani e facendolo basculare sul perno sottostante.
Roulle ta bille – Classico gioco di tiro di precisione a coppia, in cui dovrete lanciare le biglie dal fondo del vostro campo verso le buche contrassegnate con i punteggi, cercando di totalizzarne il maggior numero. Attenzione però ai punteggi negativi!
Equibille – Gioco individuale, ma che si presta anche a sfide grazie alla possibilità di segnare punteggi diversi. Obiettivo: portare la sfera dalla parte superiore del gioco fino al ripiano in basso, muovendo le barre attraverso le due manopole.