Le double chinois

Le origini del Le double chinois

Le double chinois è stato creato nel 2004 dalla francese Maison du billard e promette grandi sfide tra due giocatori. Grazie alla semplicità di gioco e di raggiungere l’obiettivo, si presta ad essere giocato da piccoli e adulti.
Ad ispirare l’invenzione del double chinois è stato lo storico gioco del biliardo giapponese, trasformato da giocatore singolo a duello tra 2 giocatori.

Regole del gioco

Versione duello
I punti non sono presi in considerazione. I giocatori si posizionano ognuno nella sua metà campo con 4 sfere a disposizione. Il gioco inizia ed ogni concorrente lancia le proprie palle di legno senza rispettare dei turni, cercando di riempire le 4 buche della propria corsia prima dell’avversario.
Se la palla viene lanciata troppo forte e va a finire dalla parte opposta, resta del giocatore che la riceve, che la restituirà solo se a sua volta commetterà un errore. Quando una sfera occupa una delle buche avversarie, non fa nient’altro che avvantaggiarlo. Se uno dei giocatori si trova senza palla, dovrà attendere che una palla torni nel suo campo.
Vince il primo giocatore a completare le proprie 4 buche.

Versione a cronometro
Anche in questo caso i giocatori si dispongono davanti alle due metà campo con le 4 sfere davanti, ma in questa versione è una clessidra o un timer a scandire il tempo della partita. I giocatori tirano le proprie sfere con le stesse regole della versione duello, ma a vincere questa volta sarà colui che totalizza il punteggio più alto trascorso il tempo a disposizione.
Se i giocatori sono in parità o non sono riusciti a posizionare una palla durante il loro gioco, la sfida continua fino a quando un giocatore occupa una buca o aumenta il punteggio rispetto all’avversario.

Risorse esterne

Per vedere come si svolge una partita, guardate questo video.
Se invece volete mettere alla prova le vostre doti da falegname, eccovi un piano di costruzione di un sito scout francese.


>> Giochi tradizionali in legno