Buca

Buca

Le origini di Buca

La Buca, noto con il nome originale di The Black Hole, è un gioco in legno pluripremiato, medaglia d’oro nella sezione “Loisirs” del concorso Lépine tenutosi nel 2009 a Parigi, creato da Philipe Rogé, direttore de la maison du billard. Si tratta dunque di un gioco moderno, ma in cui ritroviamo tutto il sapore dei giochi tradizionali in legno.
Buca è un gioco di pedine che può essere giocato da un minimo di 2 a un massimo di 4 persone. L’obiettivo è semplice: usare i propri dischi per spingere quelli degli avversari nella buca nel mezzo.
È un gioco che allena destrezza e capacità di tiro. La forma ottagonale della plancia di gioco si presta ad effettuare tiri di rimbalzo, che rendono ancora più avvincente e strategica la partita.

Regole del gioco

All’inizio della partita ogni giocatore ha a disposizione 4 pedine a scelta tra i 4 colori a disposizione, che dispone su uno dei quattro lati del tavolo da gioco nelle apposite postazioni circolari pirografate. Se si gioca in 2 giocatori si occupano due lati ad angolo, di modo che le pedine siano più vicine.
Si gioca a rotazione colpendo una delle proprie pedine a scelta, con l’obiettivo di mandare una delle pedine avversarie nella buca scavata al centro della plancia. Se il tiro va a vuoto e non tocca nessuna pedina (o solo le proprie), viene eliminata dal gioco. Chi perde questi 4 dischi nella buca viene eliminato. L’ultimo giocatore a rimanere in gioco è il vincitore!

In 4 giocatori è possibile giocare a squadre, sfidandosi 2 contro 2, sistemando le pedine dei giocatori della stessa squadra in due lati contrapposti. L’obiettivo è essere la squadra che rimane sulla superficie di gioco.

Le fasi della costruzione


>> Giochi tradizionali in legno