Equibille

Equibille

Le origini dell’equibille

Equibille è un gioco di origine francese diffusosi nel corso del 20° secolo.
È un gioco di anticipazione in cui si deve controllare la velocità della palla e la sua caduta da corsia a corsia, per evitare che cada nelle prime tappe. Esistono versioni di Equibille con un numero di corsie variabile, ma con l’identica finalità di portare la sfera dalla cima fino alla base del gioco, senza mai farla cadere.
Per le sue tecniche costruttive le rampe si muovono all’unisono: manovrando attraverso due pomelli posti nella corsia inferiore, tutte le rampe si inclinano nello stesso verso simultaneamente.

Regole del gioco

Si gioca uno alla volta, decidendo all’inizio della partita quanti tentativi spettano ad ogni giocatore prima di passare il turno.
Il giocatore posiziona la sfera di legno sulla rampa in alto a destra e inclina il gruppo usando le due maniglie poste sulla corsia più in basso, con l’obiettivo di far percorrere alla palla tutte le rampe in modo che finisca nell’ultima buca e ottenga il maggior numero di punti possibile.
Vince il giocatore che totalizza il punteggio maggiore.

Risorse esterne

Per vedere come si gioca ad equibille, guardate questo video.

Le fasi della costruzione


>> Giochi tradizionali in legno

 9 total views,  1 views today