Il mondo degli insetti

Classi: 3°, 4°, 5° scuola primaria, scuola secondaria di I grado
Il progetto vuole avvicinare gli studenti al mondo degli insetti, facendone scoprire le caratteristiche fisiche e l’importanza ecologica, allontanando la visione diffusa di piccoli animaletti fastidiosi.
Per conoscere meglio il mondo degli insetti saranno usati strumenti di ingrandimento da 20x a 1200x (stereomicroscopi, microscopi e phonescope), con i quali saranno esaminati campioni di insetti appositamente portati in aula e, se il luogo ed il periodo dell’esperienza didattica lo permettono, campioni vivi ritrovati nel giardino scolastico o nelle immediate vicinanze.

1° lezione (classe – 2h) – Origini e morfologia

Il mondo degli insetti - Origini e morfologia

Lezione preparatoria all’avvincente mondo degli insetti, mediante lo studio delle caratteristiche morfologiche ed ecologiche principali e dell’importante ruolo svolto nel ciclo della Natura e nei confronti delle attività umane.
Lezione multimediale:
– nascita ed evoluzione;
– morfologia;
– l’importanza degli insetti per l’uomo;
Attività sperimentali in classe:
– osservazioni con stereomicroscopio e microscopio di insetti e loro parti.

2° lezione (classe e giardino – 2h) – Ecologia, riproduzione e metamorfosi

Ecologia e riproduzione degli insetti

Lezione dedicata alla costruzione di una struttura adatta ad ospitare gli insetti nel giardino scolastico, per poterli facilitare nello svolgimento delle proprie funzioni ecologiche ed osservare più facilmente. Nel caso ci fosse un’area del giardino idonea, sarà possibile seminare essenze erbacee e floreali, apprezzate dagli insetti.
Lezione multimediale:
– funzioni ecologiche;
– la riproduzione;
– la metamorfosi;
– le società delle api e delle formiche;
– gli insetti utili alle attività umane-
Attività sperimentali:
– osservazioni con stereomicroscopio e microscopio di insetti e loro parti.

3° lezione (classe e giardino – 2h) – Gli insetti attorno a noi

Gli insetti attorno a noi

Lezione dedicata all’osservazione diretta degli insetti, partendo dalla ricerca in un giardino urbano ed arrivando alla loro classificazione.
Attività sperimentali:
– costruzione di un hotel degli insettihttps://www.thegreenrevolution.it/costruisci-una-casa-per-gli-insetti-utili/ utilizzando elementi riciclati e naturali (canne, pigne, paglia, legno,…) e qualche semplice strumento (chiodi, martello, seghetto,…);
– visita del giardino scolastico o ambiente idoneo, per osservare gli insetti che lo abitano mediante stereo-microscopio e phonescope;
– esperimenti per attirare gli insetti.