Lo sviluppo sostenibile

Classi: 5° scuola primaria, scuola secondaria di I e II grado
Il progetto didattico Lo sviluppo sostenibile vuole fare conoscere i processi di produzione energetica da fonti rinnovabili e non rinnovabili, esaminando le conseguenze ambientali e sociali del loro uso. Sensibilizzare al corretto uso delle fonti energetiche, attraverso l’analisi delle abitudini quotidiane e il calcolo dell’impronta ecologica. Sperimentare dal vivo l’uso di fonti energetiche rinnovabili quali sole, vento e idrogeno.
Lo sviluppo sostenibile non vuole rimanere un momento di analisi isolato all’interno della scuola, ma vuole avere una ricaduta anche in ambito familiare, con l’intento di modificare i comportamenti in un’ottica di sostenibilità per quanto riguarda l’uso dell’acqua, degli strumenti elettrici, del cibo e dei mezzi di trasporto.

1° lezione (classe – 2h) – Produzione energetica e conseguenze ambientali

Lo sviluppo sostenibile

Lezione introduttiva sulle fonti energetiche usate a livello mondiale ed italiano, esaminandone le conseguenze ambientali e sociali. Successivamente si approfondirà il concetto di Sviluppo sostenibile e si porranno le basi per il calcolo dell’impronta ecologica individuale.
Lezione multimediale:
– le fonti energetiche rinnovabili e non rinnovabili
– l’attuale modello di sviluppo e le sue conseguenze ambientali e sociali
– il lungo cammino dello Sviluppo Sostenibile e introduzione al calcolo dell’Impronta Ecologica
Attività sperimentali:
– sperimentazione di modelli per la produzione di energia (idroelettrica, eolica, fotovoltaica)
– impostazione della scheda di rilevamento per il calcolo dell’impronta ecologica

2° lezione (classe – 2h) – Lo sviluppo sostenibile e le buone pratiche

Sviluppo sostenibile e fonti energetiche

Basandosi sui dati raccolti dagli studenti si esamineranno le impronte ecologiche emerse e si inizieranno a vagliare i comportamenti quotidiani in un’ottica di maggiore sostenibilità.
Lezione multimediale:
– l’impronta ecologica e lo sviluppo sostenibile
– la decrescita dei consumi
– comportamenti quotidiani sostenibili: i mezzi di trasporto
Attività sperimentali:
– calcolo dell’impronta ecologica
– dimostrazione di modelli didattici funzionanti ad idrogeno
– calcolo di costi ed emissioni di anidride carbonica di comportamenti quotidiani

3° lezione (classe – 2h) – Comportamenti quotidiani sostenibili

Comportamenti quotidiani

Proposta ed analisi di comportamenti quotidiani sostenibili nell’uso dell’acqua, dell’energia elettrica e del riscaldamento in ambito domestico.
Lezione multimediale:
– comportamenti quotidiani sostenibili: l’uso dell’acqua, l’energia elettrica, il riscaldamento;
Attività sperimentali:
– sperimentazione dei riduttori di flusso;
– misurazione del consumo di dispositivi elettrici in stand-by;
– confronto del consumo di lampadine a incandescenza, fluorescenza e led;
– sperimentazione di modelli solari termici e di isolamento;
– calcolo di costi ed emissioni di anidride carbonica di comportamenti quotidiani